Sportello Unico Associato

MODIFICHE ALLA NORMATIVA REGIONALE SULLE PISCINE

E-mail Stampa PDF

Con D.P.G.R. 13 maggio 2015 n. 54/R, sono state apportate modifiche al Regolamento di attuazione della Legge Regionale  9 marzo 2006 n. 8 “Norme in materia di requisiti igienico sanitari  delle piscine ad uso natatorio”  ed al relativo Regolamento di attuazione 5 marzo 2010 n. 23/R.

 

Entro il 30 settembre p.v. è possibile, utilizzando il modello regionale, chiedere la deroga definitiva  ad alcuni  requisiti delle piscine, meglio specificati  all’art. 51 del D.P.G.R. 23/R/2010.

 

Entro la stessa data, coloro che alla data 20 marzo 2010 già svolgevano le funzioni di Responsabile della Piscina e di Addetto agli impianti tecnologici, e che non abbiano già provveduto in precedenza, dovranno presentare al SUAP, una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, che consentirà di effettuare un corso di formazione abbreviato per continuare a svolgere tali funzioni.

 

La documentazione dovrà essere inviata online attraverso il portale del SUAP, attivando la procedura “Procedimento standard” e seguendo le istruzioni per la compilazione del form, previa registrazione e/o autenticazione.

Modelli:

Modello regionale di deroga

Modello dichiarazione responsabile di piscina e addetto agli impianti

 

Modulistica unica regionale per l'attività edilizia

E-mail Stampa PDF

La Regione Toscana ha concorso a definire i moduli unici nazionali di richiesta di permesso a  costruire, di SCIA edilizia, di comunicazione di inizio attività libera in edilizia (CIL) e di  comunicazione di inizio attività libera asseverata (CILA) successivamente adottati con gli Accordi Stato, Regioni e Autonomie Locali del 12 giugno 2014 e del 18  dicembre 2014.
Allo scopo di facilitare la messa in opera dei modelli unici regionali da parte dei Comuni,  la Regione, sulla base del lavoro del tavolo, ha adottato una prima versione delle regole e dei criteri funzionali per la gestione telematica dei modelli e reso disponibile un'implementazione esemplificativa delle stesse in formato PDF/A (decreto dirigenziale n.2266 del 22 maggio 2015).
Questo SUAP nel rispetto delle decisioni assunte dal Gruppo Esecutivo del Tavolo Tecnico Regionale svoltosi il 26/05/2016 ha deciso di adottare i seguenti modelli allegandoli alle procedure telematiche di permesso di costruire, SCIA, CIL e CILA, già attivabili attraverso questo portale.
Si rende nuovamente noto che tali pratiche non potranno essere inviare via PEC ma esclusivamente attraverso il portale del SUAP Associato Polo di Rosignano Marittimo.

Allegato B - modulo di permesso di costruire (PdC)
Allegato C - relazione di asseverazione PdC
Allegato D - modulo di SCIA edilizia
Allegato E - relazione di asseverazione SCIA edilizia
Allegato F - modulo di Comunicazione di inizio attività asseverata per interventi in edilizia libera (CILA)
Allegato G - modulo di Comunicazione di inizio attività per interventi in edilizia libera (CIL)

Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Maggio 2015 12:52
 

Nuova Tabella dei Giochi Proibiti

E-mail Stampa PDF

Il 9 marzo scorso, il Questore di Livorno ha emesso una nuova Tabella dei Giochi Proibiti che riordina e sostituisce le precedenti prescrizioni in materia (compresa la tabella del 17 marzo 2003).L'art. 110 del TULPS (testo unico delle leggi di pubblica sicurezza) dispone che nelle sale da biliardo o da gioco e negli altri esercizi autorizzati alla pratica del gioco, compresi i circoli privati, sia adottata ed esposta tale tabella e l'art. 221, c. 2, prevede sanzioni (anche penali) per la mancata esposizione. Ogni titolare di sale biliardo, sale giochi e di qualunque altro esercizio, compresi circoli privati, autorizzato a praticare giochi o autorizzato a installare apparecchi da gioco deve, quindi, recarsi presso gli uffici del Servizio Commercio del Comune di Rosignano M.mo perritirare una copia della nuova Tabella vidimata dal Comune e deve sempre esporla nel proprio esercizio in modo ben visibile al pubblico.Dove ritirare la copia vidimata della Tabella dei Giochi Proibiti:

Servizio Commercio, UO SUAP, del Comune di Rosignano M.mo in via don Bosco 8 a Rosignano Marittimo
Quando ritirare la copia vidimata della Tabella dei Giochi Proibiti:
Martedì mattina, dalle ore 9 alle ore 12.30, martedì pomeriggio, dalle ore 15.15 alle ore 17.45 e venerdì mattina, dalle ore 9 alle ore 12.30.

Per ulteriori informazioni ed eventuali chiarimenti:

  • Responsabile Servizio Commercio, dott.a Roberta Lorenzi, tel. 0586 724334, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Paola Balzini, tel. 0586 724318, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Rita Bellagotti, tel. 0586 724494, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Valentina Danesin, tel. 0586 724322, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Maggio 2015 11:27
 

CASTELLINA MARITTIMA NON FA PIU' PARTE DI QUESTO SUAP

E-mail Stampa PDF

A partire da oggi 14 maggio 2015 il Comune di Castellina Marittima non fa più parte del SUAP Associato Polo di Rosignano Marittimo.
Mentre si porteranno a compimento le pratiche già avviate nell'istruttoria, le nuove giunte attraverso qualsiasi canale (protocollo, PEC e portale) saranno resituite al mittente.
Per informazioni relative alle nuove metodologie di presentazione attraverso il SUAP dell'Unione Colli Marittima Pisani, si invita a contattare la Sig.ra Cetti Silvia Responsabile area di vigilanza dell'Unione, email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  - tel. 0586 684200.

Ultimo aggiornamento Martedì 19 Maggio 2015 06:00
 

Nasce a Rosignano l'incubatore per le neo-imprese giovanili

E-mail Stampa PDF

Il 24 gennaio il Comune di Rosignano Marittimo e il Polo Tecnologico di Navacchio hanno presentato l'incubatore per le neo-imprese giovanili.
Oltre agli spazi presso la Palazzina di REA alle Morelline le giovani imprese avranno a disposizione un voucher a copertura totale delle spese di insediamento e dei servizi di avvio dell'impresa.
Le imprese giovanili che nasceranno e si svilupperanno nell'incubatore potranno contare sul costante monitoraggio di esperti del Polo Tecnologicio di Navacchio ma, in modo particolare, potranno  trasferire le proprie ricerche nel tessuto manifatturiero del territorio, partendo proprio dalle Morelline, sede di numerose imprese artigiane e industriali.

Per meglio conoscere i contenuti del progetto si invita a leggere le slide del Polo Tecnologico di Navacchio proiettate durante la presentazione del'incubatore e delle sue opportunità. Si ricorda che la prossima scadenza prevista dal bando è il 15 maggio, a cui seguiranno le scadenze del 14 agosto e del 16 novembre. Per informazioni contattare l'Incubatore di Rosignano Marittimo, all'indirizzo email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al numero 0586/1755312 (dott.ssa Letizia Bianchi) dal lumedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.00.

Slide

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 07 Maggio 2015 09:20
 


Pagina 2 di 4

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Guarda nel dettaglio i termini della legge sulla gestione dei Cookies al Tasto INFO

I accept cookies from this site.

leggi nel dettaglio il trattamento dei cookies per questo sito